La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

 

 

Ritorna alla pagina Percorsi

 

Vai alla Home Page

 

 

 

 

 

 

 

La Serra tra Ruffano e Supersano 

 

Distanza: 12,24 Km    Tempo di percorrenza: 3,5 h    

Difficoltà: -trekking: ET    MTB:BC

 

GPS download: La Serra tra Ruffano e Supersano

La Serra tra Ruffano e SupersanoLa Serra tra Ruffano e Supersano

 

Percorso & Cultura:

Il percorso è un misto di terra e asfalto (60/40%) con brevi attraversamenti cittadini.Il tratto asfaltato che si incontra sulla Serra per circa 900 metri è assolutamente senza traffico mentre i 500 metri della SP 174 tra Supersano e il cimitero di questi, presenta un traffico discreto.Fate attenzione.

Il percorso è ad anello,ha inizio e una fine allo stesso punto e procede da Sud a Nord per il primo tratto,quando si percorre contrada Castagna camminando nella valle e da Nord a Sud ritornando da Supersano a Ruffano per la Serra.

Punto di interesse maggiore,oltre alla Natura,la Chiesa (con vista!) di Santa Maria della Serra dove c'è anche un piccolo parco per fare giocare i più piccoli e un'area attrezzata di ristoro.

Nota per gli appassionati di MTB:

Il tratto più impegnativo di questo percorso è quello che sale dal cimitero di Supersano alla Serra (circa 200 metri su cui occorrono buone doti tecniche per superare un dislivello di circa 50 metri in circa 250 metri di percorso.Altro tratto su cui prestare attenzione è quello che scende a Ruffano da Santa Maria della Serra di circa 900 metri.

L’itinerario ha inizio dal grande piazzale del santuario di San Rocco a Torrepaduli, nell'agro di Ruffano. Da qui, lasciata sulla sinistra la Chiesa, si procede per circa 300 metri per girare a destra e continuando a percorrere la strada comunale per altri 350 metri. Qui si svolta a sinistra e poi a destra dopo appena 50 metri per seguire ancora il percorso cittadino per altri 200 metri. Svoltando ancora a sinistra, si attraversa la SS 476 e si procede per un tratturo che in 150 metri ci fa imboccare il bel sentiero di campagna in direzione Nord con la vista della Serra sulla vostra sinistra e la campagna coltivata a orti alla nostra destra: siamo in contrada Castagna. Percorsi circa 450 metri si incontra un bivio e si procede a sinistra. Dopo 1,6 chilometri svoltare a destra e dopo 150 metri ancora a sinistra. Altri 300 metri e si svolta a destra e dopo altri 100 metri a sinistra. Siamo adesso nella periferia del comune di Supersano. Andare avanti per altri 450 metri per svoltare a sinistra sulla SP 174 che si percorre (attenzione al traffico!) per 500 metri fino ad arrivare ad un cimitero che si lascia a sinistra. Alla fine del complesso (circa 100 metri) si trova un cartello si segnalazione del parco delle Serre. Si percorre il sentiero in salita. Qui, dopo una cinquantina di metri, un cartello ci indicherà (a sinistra) la visita ad una Cripta. Non ci andate perché è chiusa. Procedete per il sentiero a destra per arrivare, dopo circa 200 metri, ad incrociare ancora la SP 174 in corrispondenza di un rondò. Percorretelo a sinistra e imboccate la seconda strada, giusto di fronte al sentiero da cui siete giunti. Percorrete questo tratto si strada per non più di 150 metri e svoltate a sinistra. Qui siete immersi negli ulivi. Camminate per 900 metri per svoltare a sinistra e, dopo altri 300 metri ancora a destra. Ancora 250 metri e svolterete a sinistra e altri 100 metri a destra. Procedete ancora per altri 650 metri per svoltare a sinistra per arrivare, dopo 200 metri, al piazzale di Santa Maria della Serra. La Chiesa è normalmente chiusa ma la parte più spettacolare del sito è la vista sulla piana del Salento orientale, il mare e le montagne dell’Albania all'orizzonte nelle giornate senza foschia. Dal piazzale a lato della Chiesa una serie di gradini ci conducono in basso verso un sentiero attrezzato (la parte più bella di tutto il percorso).Da qui il percorso degrada verso valle per circa 1,5 chilometri raggiungendo presto la periferia di Ruffano. Attraversiamo il paese e, dopo avere percorso circa 400 metri ci ritroveremo nel tratto di strada che abbiamo seguito all'inizio dell’itinerario nei primi 400 metri percorsi.

 

 

Chiesa della Madonna della Serra

 La Chiesa della Madonna della Serra risale al XV secolo, ma fu radicalmente restaurata nel 1648 dal principe Carlo Brancaccio e poi verso il 1831.

Ai restauri ottocenteschi si deve l'interno con volta a stella e l'unico altare in pietra leccese su cui è presente un'immagine recente della Vergine. Su un pilastro è conservato un affresco cinquecentesco, ritoccato nel XVIII secolo raffigurante la Madonna del Latte: leggermente inclinata e avvolta nei suoi ampi panneggi, la Vergine stringe con la mano sinistra il Bambino adagiato su un cuscino azzurro decorato da galloni e fiocchi dorati, mentre con la destra gli porge la mammella.

L'esterno evidenzia le due diverse fasi costruttive che oggi caratterizzano l'edificio. La parte anteriore presenta una facciata in conci tufacei realizzata nella seconda metà del settecento e ripresa durante i restauri del 1831 con il frontone spezzato e il piccolo campanile a vela che sovrasta la monofora strombata. Più antico è il corpo posteriore.

  

Foto:

 

  Piazza San Rocco a TorrepaduliPiazza San Rocco a Torrepaduli

 

Inizio del sentiero in contrada castagnaInizio del sentiero in contrada castagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Vista sulla serra dalla contrada castagnaVista sulla serra dalla contrada castagna

 Inizio della salita alla Serra dopo il cimitero di SupersanoInizio della salita alla Serra dopo il cimitero di Supersano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Sentiero in salita alla SerraSentiero in salita alla Serra

 Punto di incrocio con la SP 174 sulla SerraPunto di incrocio con la SP 174 sulla Serra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Tratto d'inizio del percorso verso Santa Maria della SerraTratto d'inizio del percorso verso Santa Maria della Serra

 Uliveti nell'alto della SerraUliveti nell'alto della Serra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Verso Santa Maria della SerraVerso Santa Maria della Serra

 Chiesa di Santa Maria della SerraChiesa di Santa Maria della Serra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Panorama dalla balaustra di Santa Maria della SerraPanorama dalla balaustra di Santa Maria della Serra

 Punti d'informazione sul sentiero che da Santa Maria scende a RuffanoPunti d'informazione sul sentiero che da Santa Maria scende a Ruffano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Il bel sentiero che da Santa Maria scende a RuffanoIl bel sentiero che da Santa Maria scende a Ruffano

 Colori di primavera Colori di primavera